Parrocchia

San Gabriele Arcangelo

Vocazionisti - Roma

Il sacramento dell'Eucaristia

Catechismo per la prima Comunione 

ANNO CATECHETICO 2020-2021

Primo anno: Tutti i Martedì alle 16:45 (Inizio classi il 3/11/20)

Secondo anno: Tutti i Mercoledì alle 16:45 (Inizio classi il 4/11/20) 

 Dalle 16:45 alle 17:00 i bambini si incontrano in Chiesa per la preghiera e per imparare insieme i canti.

TUTTI GLI INCONTRI SARANNO SVOLTI IN CHIESA PER GARANTIRE LE NORME IGIENICO SANITARIE RICHIESTE IN QUESTO PERIODO

Iscrizione in segreteria con modulo compilato e offerta annuale dal 15 Settembre 2020

Scarica e compila il Modulo iscrizione per comunione e cresima CATECHISMO 2020-2021

I bambini di terza elementare nell'iscriversi al primo anno di preparazione alla comunione devono portare il certificato di battesimo, se battezzati in altra Chiesa. 

I bambini di quarta elementare che hanno già frequentato il primo anno frequenteranno il secondo anno che li porterà a ricevere la prima comunione nel mese di Maggio.

La donazione per le spese del catechismo viene data al momento dell'iscrizione

I bambini che hanno concluso il percorso di catechismo (maggio 2020), il 15 settembre dalle 16.45 alle 18.00  riprenderanno degli incontri in vista di ricevere il sacramento nel mese di ottobre.

 

 

Nel Vangelo di Giovanni leggiamo ...

"Rispose loro Gesù: "In verità, in verità io vi dico: non è Mosè che vi ha dato il pane dal cielo, ma è il Padre mio che vi dà il pane dal cielo, quello vero. Infatti il pane di Dio è colui che discende dal cielo e dà la vita al mondo". Allora gli dissero: "Signore, dacci sempre questo pane". Gesù rispose loro: "Io sono il pane della vita; chi viene a me non avrà fame e chi crede in me non avrà sete, mai! Vi ho detto però che voi mi avete visto, eppure non credete. Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. E questa è la volontà di colui che mi ha mandato: che io non perda nulla di quanto egli mi ha dato, ma che lo risusciti nell'ultimo giorno. Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell'ultimo giorno" (Gv 6, 32-40)

 

 

 

(Pagina aggiornata il 15 Settembre 2020)